venerdì 9 giugno 2017

Terremoto,scossa di magnitudo 3.9 avvertita in provincia de LʼAquila


La sismologa: "Fa parte della sequenza sismica del 24 agosto, che non si è ancora conclusa"

Un terremoto di magnitudo 3.9 è stato avvertito in Abruzzo. Il sisma ha avuto l'epicentro in provincia de L'Aquila, a Pizzoli. I Comuni entro i dieci chilometri di distanza sono, oltre a Pizzoli, Barete e Capitiginano, entro i venti Cagnano Amiterno, Campotosto, Montereale, Lucoli, Tornimparte, Scoppito, Crognaleto, Pietracamela, Fano Adriatico (Teramo), Borbona (Rieti) e la stessa L'Aquila. La scossa è stata sentita anche nel Teramano e a Pescara.La scossa, secondo la sismologa Lucia Margheriti del Centro Nazionale Terremoti, "fa parte della sequenza sismica del 24 agosto. La zona in cui si è manifestata la scossa si era attivata già da diversi mesi. In questa zona (da Visso a Pizzoli), continuiamo a localizzare poco meno di 100 piccoli terremoti al giorno, non possiamo quindi considerare la sequenza sismica esaurita".