sabato 28 marzo 2015

L'uva sultanina protegge le mucose e il cavo orale


Gli acidi disidratati racchiudono elevate quantità di sostanze che difendono gola e denti dalle infiammazioni .
L'uvetta sultanina, o uva passa, si ottiene sottoponendo a essiccazione l'uva sultanina, una varietà ricca di glucidi, senza semi e dalla buccia bianca. glucidi o glicidi (dal greco  glucos, cioè dolce) sono dei composti chimici organici formati da atomi di carbonio, idrogeno ed ossigeno, formando la classe di biomolecole  CHO. L'uva passa è altamente energetica, grazie al suo contenuto di zuccheri( fruttosio e glucosio); apporta elevate quantità di ferro, grazie al quale aiuta a contrastare stress ed  affaticamento,  e di potassio, drenante e utile per regolare l'equilibrio idrico nell'organismo.
Questo frutto disidratato contiene inoltre vitamine A,C e del gruppo B, molto digeribile, l'uva passa ha inoltre  proprietà lievemente lassative e protettive delle mucose, grazie al suo contenuto di pectine.
PROTEGGE LO SMALTO DALLA PLACCA 
L'uva passa avrebbe anche delle proprietà nei confronti del cavo orale e dei denti; lo sostiene una ricerca condotta presso l'Eastern Illinois University e pubblicata sul Journal of food science.
Negli acidi appassiti si concentrerebbero infatti elevate quantità di particolari antiossidanti in grado di contrastare la proliferazione dello Streptococcus mutans, un batterio presente nella placca batterica responsabile della carie dentale ma anche di patologie a carico delle gengive e del cavo orale.