sabato 18 ottobre 2014

BASTA CHIAMARLI "SCHERZI" Dopo il caso di Napoli, un nuovo drammatico episodio coinvolge un 15enne in gravi condizioni:

TORINO - Sono gravi le condizioni di un quindicenne, ricoverato all'ospedale di Pinerolo (Torino), dove è stato operato d'urgenza all'intestino retto lesionato da un attrezzo sportivo. Si sarebbe trattato dello scherzo, finito male, di un amico mentre si trovavano in palestra. L'episodio, di cui si è appreso soltanto questa sera, è avvenuto ieri pomeriggio in un paese del torinese. Entrambi i ragazzi stavano eseguendo lo 'squat', un esercizio utile per rinforzare i muscoli delle gambe, che consiste nell'accosciarsi flettendo le ginocchia. Uno dei due, per scherzo, ha posizionato l'attrezzo sportivo, del tutto simile a un bastone, sotto l'altro. La vittima è stata trasportata all'ospedale di Pinerolo in condizioni inizialmente gravissime per la perforazione dell'intestino retto e per la conseguente emorragia. A salvargli la vita l'intervento chirurgico del dottor Donato Sacco, primario dell'ospedale. Il ragazzo si trova ora nel reparto di chirurgia ad alta intensità. Il fatto è stato segnalato dall'ospedale alla procura dei minori di Torino per gli accertamenti del caso(fonte ansa)