martedì 24 giugno 2014

Bimbo travolto e ucciso, un fermo

Nell'ambito ricerche pirata della strada fuggito dopo incidente



E' stato fermato un uomo nell'ambito delle indagini sul pirata della strada che domenica sera ha investito e ucciso il piccolo Gionatan sulla via Romea Sud, alle porte di Ravenna, sotto gli occhi della famiglia. Si tratta di Dimitrov Krasimir ha 37 anni, bulgaro single e senza figli. In passato una denuncia per guida in stato d'ebbrezza. L'auto dopo avere centrato il piccolo che attraversava sulle strisce sotto casa, era sfrecciata in direzione della Statale 16 Adriatica.

Non ha amnmesso colpe - L'uomo, incensurato, lavora per una ditta di autotrasporti e da qualche tempo abita a Lido Adriano, sul litorale ravennate. La scorsa notte lo sono andati a prendere a casa sua gli uomini della Polizia stradale al culmine di una imponente caccia all'uomo che aveva coinvolto anche squadra Mobile, polizia Municipale e carabinieri del Nucleo investigativo. Agli agenti che lo arrestavano, non ha ammesso nulla. Ma gli indizi raccolti a suo carico, sono stati definiti dal procuratore capo di Ravenna, Alessandro Mancini, "gravi e convergenti".(fonte ansa)