domenica 22 dicembre 2013

Roma, carabiniere si suicida in caserma con un colpo di pistola

Un militare dell'arma si è suicidato, sparandosi con la pistola d'ordinanza, oggi, in un bagno della caserma del comando provinciale di Roma. La notizia è stata confermata dai carabinieri. Secondo quanto si è appreso, il militare, di 44 anni, non aveva incarichi operativi e prestava servizio presso il centralino della caserma. I motivi del suicidio sono legati a questioni personali.