lunedì 16 dicembre 2013

Gianni Togni Giulia

Giulia, oh mia cara
ti prego salvami tu, tu che sei l'unica
mio amore, non lasciarmi da solo in questa notte gelida
per favore, non vedi dentro i miei occhi
la tristezza che mi fulmina
non scherzare, sto in mare aperto e mi perdo
e tu sei la mia ancora
ti prego sali in macchina
come faccio a respirare
cosa faccio di me, senza te

Giulia, oh mia cara
non riesco a mangiare
non dormo ormai da un secolo, non mi credi
senti la mia voce è con questa che ti supplico
tu che sei il mio angelo
non lasciarmi in mano agli avvoltoi
fai quel che vuoi ma dammi il tuo amore

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi
in ginocchio mia divina mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai