lunedì 28 ottobre 2013

Roma, costrette a prostituirsi a 14 anni: arrestata madre

 Cinque persone di nazionalità italiana sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma con l'accusa di aver fatto prostituire due ragazzine italiane di 14 e 15 anni. Tra queste c'è anche la madre di una delle due ragazze, che intascava una parte dei compensi. Subito dopo la denuncia sono iniziate le indagini della mamma dell'altra minorenne. Le giovani sarebbero state adescate su Facebook: di mattina andavano a scuola e il pomeriggio si prostituivano, utilizzando i loro guadagni anche per acquistare droga. Gli incontri tra le ragazzine e i clienti avvenivano in un appartamento nel quartiere  Parioli, sequestrato dai Carabinieri.